Lirica International di Franco Silvestri

LEONI LUCIANO

LEONI LUCIANO - Basso
Sito:
https://www.lucianoleoni.com
Condividi il Profilo con gli amici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Italian Flag

Nato ad Orbetello in toscana, inizia i suoi studi come voce di BASSO con il baritono Walter Alberti al Conservatorio L.Cherubini di Firenze.

Il suo debutto in ambito operistico avviene nel 1991 con Satyricon di Bruno Maderna al Festival di Barga in seguito alla vincita del concorso “Prima Scrittura” di Firenze.

Al termine degli studi musicali è invitato dal Maestro Sir. Georg Solti a partecipare al primo appuntamento annuale intitolato "Il Maestro presenta", organizzato dalla “Fondazione per il Teatro alla Scala” di Milano.

Nel maggio del 1994 vince il concorso “Amici del Loggione del Teatro alla Scala” potendo così perfezionare la tecnica di canto con il grande soprano Magda Olivero. Tra i due si instaura subito un legame molto profondo fatto di studio e lunghe chiacchierate sui grandi cantanti del passato; da Beniamino Gigli e Lauri Volpi, Tancredi Pasero e Tito Gobbi scoprendo segreti e aneddoti di tutti i maggiori interpreti e grandi Voci del ‘900.

Dopo due anni di studio con Magda Olivero iniziano importanti stagioni artistiche sempre a fianco dei migliori interpreti e sotto la direzione dei più grandi direttori d’orchestra e registi.

Le produzioni di grande rilievo iniziano fin dai primi appuntamenti: il ruolo di "Oroe" in Semiramide fù all'età di 22 anni al Rossini Opera Festival di Pesaro in un cast di grandi nomi: Gasdia, Blake, Dupuy, Pertusi.

Nella stagione 1996/7 canta nel Giocatore di Prokofiev diretto da Valere Gergiev al Teatro alla Scala e debutta il ruolo di Timur in Turandot al Teatro Carlo Felice di Genova con la regia di Giuliano Montaldo a fianco ad Alida Ferrarini e con Olsen e Patanè.

Debutta giovanissimo il ruolo di "Leporello" all'Opera Giocosa di Savona con G.Furlanetto, T.Fabbricini, G.Giuseppini, I.Salazar con la regia di Filippo Crivelli e quello di "Colline" nella Bohème al Teatro Carlo Felice di Genova accanto a A.Cupido, P.Spagnoli, D.Mazzola.

Si susseguono debutti con cast d'eccezione, “Zuniga” in Carmen (di Ugo De Ana) accanto a L.D'Intino, O.Cura, G.Surian, al Teatro La Fenice di Venezia. Il suo primo “Don Basilio” nel Barbiere di Siviglia fù al Teatro Verdi di Trieste accanto a Juan Diego Floréz che subito dopo ritrova all'Opera di Roma. Il debutto al Maggio Fiorentino è stato per La Traviata diretta dal Maestro Zubin Mehta accanto al compagno di studi, il tenore Giuseppe Filianoti. Altro debutto, che vede il Basso Leoni accanto a grandi interpreti, fù al Teatro Politeama di Palermo nel ruolo di “Frare Laurent” in Roméo et Juliette di Gounod con Luciana Serra e Marcello Giordani. Della stagione 1998 è il debutto in “Masetto” a Bologna in una importante produzione di Don Giovanni: D'Arcangelo, Pertusi, Devia, Siracusa diretto dal Maetro Daniele Gatti.

Continua con Dom Sébastíen roi de Portugal dove può lavorare con un altro grande regista, il maestro Pierluigi Pizzi con ancora a fianco G.Filianoti e il balletto di due grandi interpreti: Carla Fracci e Roberto Bolle. Dello stesso periodo un'altra grande produzione: “Simon Boccanegra” diretto dall'immenso Bruno Bartoletti accanto al grande Renato Bruson.

Per il Basso Luciano Leoni si susseguono grandi stagioni, nei maggiori teatri, in produzioni classiche e moderne sempre di grande rilievo artistico internazionale.

Ha lavorato con artisti come: Luciana Serra, Michele Pertusi, Giuseppe Filianoti, Renato Bruson, Cecilia Gasdia, Blake, J.D.Florez, M. Devia, G. Scalchi, S. Carroli, C.Guelfi, L.D'lntino, I.D'Arcangelo, F.Cedolin, T.Fabbricini, Norma Fantini, A.Pirozzi, Carlos Alvarez, Riccardo Zanellato, Luciano Ganci.

I maestri che lo hanno diretto sono stati:

Zubin Mehta, Semyon Bychkov, Valerij Gergiev, Bruno Bartoletti, Daniel Oren, Nello Santi, Maurizio Arena, Philippe Auguin, Daniele Gatti, Alberto Veronesi, F.Ivan Ciampa, Valerio Galli, Evelino Pidò, Andrea Battistoni, F.M.Carminati e tanti altri.

I registi con cui ha costruito i suoi personaggi sono stati:

Luigi Ronconi, Giuliano Montaldo,

Pierluigi Pizzi, Ugo De Ana, R.Laganà, Alberto Fassini, Mazzavillani Muti, Filippo Crivelli, Franco Ripa di Meana, R.Carsen, P.Pizzi, Graham Vick, Peter Greenaway e tanti altri.

I Teatri che lo hanno invitato:

Sono tutti i maggiori teatri italiani come La Scala di Milano, Opera di Roma, La Fenice di Venezia, Carlo Felice di Genova, Maggio musicale Fiorentino, il Verdi di Trieste, Comunale di Bologna, Regio Di Parma, S.Carlo di Napoli, fino in Sicilia al Bellini di Catania e Massimo di Palermo, con attività estera in Francia, Germania e sud America: Buenos Aires, Montevideo, S.Paolo

ANNO 2016

Don Giovanni: “Leporello” Teatro Carlo Felice di Genova

Giovanna D’Arco Teatro Farnese di Parma con la bellissima regia di Peter Greenaway.

Gran Sacerdote di Belo”: Nabucco all’Opera di Firenze

ANNO 2017

(Gennaio) Pistola: FALSTAFF al Teatro Carlo Felice di Genova

Aio di Oreste: ELEKTRA al Teatro S.Carlo di Napoli

Armigero: FLAUTO MAGICO al Teatro Regio di Torino

Zio Bonzo: BUTTERFLY Opera di Firenze

(Sett-Ott) Angelotti: TOSCA Opera di Firenze

Angelotti: TOSCA Opera di Roma

Dottore: TRAVIATA La Fenice di Venezia

ANNO 2018

(Aprile) Angelotti: TOSCA al Teatro Regio di Parma

(Settembre) Basilio: BARBIERE DI SIVIGLIA al Teatro Lirico di Cagliari

(Ottobre) Gran Sacerdote: NABUCCO al Teatro Lirico di Padova

(Dicembre) Angelotti: TOSCA al Teatro dell'Opera di Roma

ANNO 2019

Gennaio 2019- SIMON BOCCANEGRA: “Pietro” Teatro Carlo Felice. GE

6 Aprile- MANON LESCAUT: “Geronte” Teatro Aurora di Malta

Maggio- BUTTERFLY: “Zio Bonzo” Teatro San Carlo di Napoli

(Giugno) Angelotti: TOSCA al Teatro dell'Opera di Roma

Luglio- BUTTERFLY: “Zio Bonzo” Maggio musicale Firenze

Ottobre- ATTILA: “Papa Leone” Teatro Lirico Cagliari

uk flag

Born in the Tuscan city of Orbetello, Basso Luciano Leoni began his studies at the Cherubini Conservatory in Florence with Baritone Walter Alberti.

As the winner of the Florentine “Prima Scrittura” Competition, he made his operatic debut in1991 at the Barga Festival’s production of Bruno Maderna’s chamber opera Satyricon.

After completing his musical studies Leoni was invited by Maestro Georg Solti to participate in the first annual edition of “Il Maestro presenta” introduced by the “Fondazione per il Teatro alla Scala” in Milan.

As the winner of the 1994 edition of the “Amici del Loggione del Teatro alla Scala” Competition, he was able to perfect his singing technique under the tutelage of legendary Soprano Magda Olivero. They immediately established a deep friendship made up of study sessions and long chats about the great singers of the Golden Age of Opera such as Beniamino Gigli, Giacomo Lauri Volpi, Tancredi Pasero and Tito Gobbi. She shared many anecdotes and stories about most of the unforgettable voices of the 20th century.

After two years of study with Magda Olivero, prestigious artistic seasons followed. He began performing with the great singers and under the direction of some of the most illustrious conductors and directors in the industry of Grand Opera.

Leoni started singing in large-scale productions at the age of 22: Oroe in Semiramide at the Rossini Opera Festival in Pesaro, sharing the stage with Gasdia, Blake, Dupuy and Pertusi.

The 1996-97 season featured him in La Scala’s production of Prokofiev’s The Gambler under the direction of Valere Gergiev. He also made his Teatro Carlo Felice (Genoa) debut as Timur in Turandot under the direction of Giuliano Montaldo with a cast that included Ferrrarini, Olsen and Patanè.

Leoni was very young when he made his Opera Giocosa (Savona) debut as Leporello in Don Giovanni under the direction of Filippo Crivelli featuring Furlanetto, Fabbricini, Giuseppini and Salazar. That year he was also Colline in Teatro Carlo Felice’s production of La Boheme also featuring Cupido, Spagnoli and Mazzola.

A long list of impressive debuts followed alongside some of the greatest voices of the operatic stage: Zuniga in Carmen under the direction of Hugo De Ana alongside Intino, Cura and Surian at Teatro La Fenice (Venice). His first Don Basilio in Il Barbiere di Siviglia was at Teatro Verdi (Trieste) starring Juan Diego Floréz with whom he performed soon after at the Opera di Roma. Leoni’s Maggio Fiorentino debut was in La Traviata under the baton of Zubin Mehta alongside his study companion tenor Giuseppe Filianoti. Another milestone in his career was his debut at Palermo’s Teatro Politeama in its production of Romeo et Juliette where he performed Friar Lawrence starring Luciana Serra and Marcello Giordani. His other 1998 debut was as Masetto in Teatro Comunale’s (Bologna) production of Don Giovanni starring D’Arcangelo, Pertusi, Devia and Siracusa conducted by Daniele Gatti.

He also performed in Donizetti’s Dom Sébastíen under the direction of Pierluigi Pizzi, reunited with Filianoti, and the ballet of two of the greatest dancers of our time – Carla Fracci and Roberto Bolle. Soon after he performed in Simon Boccanegra conducted by the immense Bruno Bartoletti starring legendary Renato Bruson.

Basso Luciano Leoni has performed in all the major international Opera Houses in both classic and modern productions.

Leoni has performed with the following artists: Luciana Serra, Michele Pertusi, Giuseppe Filianoti, Renato Bruson, Cecilia Gasdia, Blake, J.D.Florez, M. Devia, G. Scalchi, S. Carroli, C.Guelfi, L.D’lntino, I.D’Arcangelo, F.Cedolin, T.Fabbricini, Norma Fantini, A.Pirozzi, Carlos Alvarez, Riccardo Zanellato and Luciano Ganci.

Leoni has sung under the following conductors:

Zubin Mehta, Semyon Bychkov, Valerij Gergiev, Bruno Bartoletti, Daniel Oren, Nello Santi, Maurizio Arena, Philippe Auguin, Daniele Gatti, Alberto Veronesi, F.Ivan Ciampa, Valerio Galli, Evelino Pidò, Andrea Battistoni, F.M.Carminati and many others.

Leoni has performed under the direction of:

Luigi Ronconi, Giuliano Montaldo,Pierluigi Pizzi, Hugo De Ana, R.Laganà, Alberto Fassini, Mazzavillani Muti, Filippo Crivelli, Franco Ripa di Meana, R.Carsen, P.Pizzi, Graham Vick, Peter Greenaway and many others.

Leoni has been invited to perform at the following Opera Houses:

All of the major Opera Companies such as La Scala in Milan, Opera di Roma in Rome, La Fenice in Venice, Carlo Felice in Genoa, Maggio Musicale Fiorentino in Florence, Teatro Verdi in Trieste, Teatro Comunale in Bologna, Teatro Regio in Parma, Teatro San Carlo in Naples, Teatro Bellini in Catania and Teatro Massimo in Palermo along with major houses in France, Germany and South America including Teatro Colon in Buenos Aires, Teatro Solis in Montevideo and Theatro Municipal in Sao Paolo

2016

DON GIOVANNI: Leporello – Teatro Carlo Felice,

GIOVANNA D’ARCO – Under the direction of Peter Greenaway Teatro Farnese, Parma

NABUCCO: Il Gran Sacerdote di Belo – Opera di Firenze

2017

(January)FALSTAFF: Pistola – Teatro Carlo Felice, Genoa

ELEKTRA: Oreste’s Tutor- Teatro San Carlo, Naples

DIE ZAUBERFLOTE: Armoured Man- Teatro Regio, Turin

MADAMA BUTTERFLY: Bonzo – Opera di Firenze, Florence

(September- October) TOSCA: Cesare Angelotti- Opera di Firenze, Florence

TOSCA:Cesare Angelotti- Teatro dell’ Opera, Rome

LA TRAVIATA: Dr. Grenvil- Teatro La Fenice, Venice

2018 – 19

IL BARBIERE DI SIVIGLIA: Don Basilio – Teatro Lirico, Cagliari

TOSCA: Cesare Angelotti – Teatro dell’Opera, Rome

SIMON BOCCANEGRA: Pietro – Teatro Carlo Felice, Genoa

MADAMA BUTTERFLY: Bonzo – Teatro San Carlo, Naples